Album 2019 - anc provincia Messina

Sezioni provincia Messina
provincia Messina
Vai ai contenuti

Album 2019

anc Santo Stef. Camastra

Ieri mattina, nei locali antistanti la Villa Comunale di via Umberto I messi a disposizione dall’amministrazione comunale di Santo Stefano di Camastra, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova sede della sezione di Santo Stefano di Camastra dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.
La cerimonia si è svolta alla presenza del Prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, del colonnello Lorenzo Sabatino comandante provinciale dei carabinieri di Messina e delle massime autorità civili e militari della provincia, degli alunni degli istituti comprensivi di Santo Stefano di Camastra e di numerosi cittadini della Città delle Ceramiche. La sezione è stata intitolata alla memoria del Carabiniere Lorenzo Farina decorato della Medaglia di Bronzo al Valor Militare, originario di Santo Stefano di Camastra; alla cerimonia ha partecipato suo nipote, il tenente dei carabinieri in congedo Andrea Cerniglia, presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Termini Imerese.

Il taglio del nastro inaugurale è stato preceduto dal saluto del sindaco di Santo Stefano di Camastra Francesco Re, che ha testimoniato il legame del territorio con l’Arma dei Carabinieri “in servizio ed in congedo” e da quello del Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, che ha evidenziato come la presenza sul territorio di un’Associazione di Carabinieri in congedo costituisca un valore aggiunto per la comunità, contribuendo a creare socialità ed alimentando lo spirito di solidarietà.
Infine, ha preso la parola il Comandante Provinciale, Colonnello Lorenzo Sabatino, che ha evidenziato il vincolo indissolubile che lega i Carabinieri in congedo all’Arma, sottolineando come l’Associazione Nazionale Carabinieri sia impegnata anche nel volontariato, per il perseguimento di finalità assistenziali, sociali e culturali, e ciò costituisce la naturale continuazione del percorso di vita di tanti militari che, lasciato il servizio attivo, continuano a riconoscersi nel patrimonio di valori etici e morali dell’Arma Benemerita e a fornire il proprio contributo alla collettività. Al termine della breve cerimonia è stata scoperta una targa commemorativa in memoria del Carabiniere M.B.V.M. Lorenzo Farina, benedetta dal Cappellano Militare Don Rosario Scibilia.
Il Carabiniere Lorenzo Farina, nato a Santo Stefano di Camastra il 23 gennaio 1902 e morto il 10 novembre 1978 a Barcellona Pozzo di Gotto, è stato decorato di Medaglia di Bronzo al Valor Militare con la seguente motivazione: “Di notte, alle dipendenze del proprio comandante di Stazione ed in compagnia di altro militare si recava in località di campagna distante 5 chilometri dalla sede per ricercare cinque sconosciuti armati e bendati dei quali era stata segnalata la presenza e, sorpresili mentre assaltavano la casa di un possidente per rapinarlo impegnava con essi conflitto a fuoco, ferendone due, uno dei quali mortalmente. Caprileone 21 marzo 1927.”


31maggio2019 intitolazione sezione
Torna ai contenuti