Miserendino Vincenzo carabiniere - anc eroi

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Miserendino Vincenzo carabiniere

M

CARABINIERE VINCENZO MISERENDINO nato a Petralia Sottana (PA) il 14 Luglio 1924

 
 

   
a Lui è intitolata la Sezione di NON DECORATO

 
   


     

Nato a Petralia Sottana (PA) il 14 Luglio 1924, da Calogero e da  Marianna Librizzi, visse la sua infanzia nell'abitazione di via Venezia.
Frequento' le scuole elementari, medie e magistrali presso l'istituto “Domina” di Petralia Sottana.
All'età di 17 anni si arruolo' volontario nell'Arma dei Carabinieri e dopo avere frequentato la scuola allievi carabinieri di Roma venne assegnato alla caserma "Pastrengo", come Carabiniere a cavallo.
Lì rimase fino all'8 Settembre 1943, giorno in cui venne fatto prigioniero dai tedeschi e deportato in Germania.
Liberato dagli americani, rimpatriò il 04 Maggio 1945.Venne quindi assegnato alla Stazione Carabinieri di Poggioreale (TP), dove prestò servizio per circa un anno.
In quel periodo essendosi aggravate le condizioni di salute del padre ormai morente chiese ed ottenne di essere trasferito in un comando più vicino alla famiglia. Il giovane Carabiniere destinato alla Stazione di Partinico di lì a poco fu vittima di un vile agguato. L'8 Gennaio 1946, nel corso di un servizio di pattuglia, fu colpito a morte in un conflitto a fuoco contro la banda Giuliano. Il militare aveva appena 21 anni.
Le sue spoglie riposano presso il cimitero di Petralia Sottana. Sulla lapide è incisa la seguente epigrafe:
“Piombo di fuorilegge, in vile agguato a Partinico ne troncò la fiorente giovinezza che i campi di prigionia non avevano fiaccato”26 giugno 1996 - Dietro richiesta della locale sezione, la Presidenza Nazionale dell'Associazione Carabinieri di Roma autorizza  l'intitolazione della sezione al C/re Vincenzo Miserendino.
- 11 aprile 2001 -  Dietro richiesta della locale sezione, la giunta comunale di Petralia Sottana concede l'intitolazione di una via cittadina al C/re Vincenzo Miserendino. La cerimonia si è svolta il 04 novembre 2001.
- 30 marzo 2009 - A Montelepre, cerimonia di inaugurazione del monumento in memoria dei carabinieri caduti nella lotta al banditismo.
- 27 giugno 2009 - A Petralia Soprana si è svolta una cerimonia di scopertura di una lapide in ricordo dei Carabinieri caduti nell'adempimento del dovere, originari o in servizio nel territorio delle "Alte Madonie".
- 27 febbraio 2010 - A Partinico (PA) si è svolta la cerimonia di intitolazione di una via cittadina al carabiniere Vincenzo Miserendino.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu