Franzolin Silvano appuntato - anc eroi

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Franzolin Silvano appuntato

F

APPUNTATO  SILVANO FRANZOLIN Nato a Pettorazza Grimani (RO) il 3 aprile 1941.



Medaglia  d'oro al valor Civile alla Memoria
a Lui è intitolata la


 
con la seguente motivazione:
Nel corso di un servizio di scorta, veniva raggiunto da numerosi colpi d’arma da fuoco esplosigli contro da alcuni malfattori, al fine di uccidere il detenuto tradotto. Sebbene gravemente ferito, fuoriusciva dall’auto impugnando l’arma in dotazione per affrontare gli aggressori ma, colpito a morte, si accasciava al suolo.
Splendido esempio di sprezzo del pericolo ed alto senso del dovere, spinti sino all’estremo sacrificio.”
Palermo, 16 giugno 1982. (D.P.R. 28 aprile 1995).
STORIA
Il 18 novembre 1959 venne arruolato nell’Arma dei Carabinieri quale Allievo Carabiniere a piedi ed ammesso a frequentare il corso d’istruzione presso la Scuola Allievi Carabinieri di Torino.
Al termine del ciclo formativo, integrato presso la Scuola Allievi Carabinieri di Roma per il passaggio nell’Arma a cavallo,  fu promosso Carabiniere il 31 agosto 1960 e destinato,
il 30 novembre successivo, al Gruppo Squadroni Carabinieri a Cavallo in Roma.
Successivamente prestò servizio presso le Stazioni Carabinieri di Brescia dal 30 giugno 1961, Butera (CL) dall’8 marzo 1964, Calatafimi (TP) dal 17 ottobre 1964, Aidone (EN) dal 7 settembre 1967, Tortorici (ME) dal 21 marzo 1968, Maniace (CT)  dal 15 aprile 1970 e ad Enna dal 4 maggio 1979, dove restò fino al tragico 16 giugno 1982, data in cui compì l’atto di valore




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu